Le reliquie dei beati coniugi Martin alla Casa d’accoglienza

Mag

16

Orario: 10.30
Luogo: Chiesa di San Francesco, Castelbolognese

“Avevo soltanto buoni esempi intorno a me, naturalmente volevo seguirli”
S. Teresa del Bambin Gesù

Il 16 e il 17 maggio saremo partecipi di un evento straordinario: per due giorni ospiteremo le reliquie dei beati coniugi Martin, genitori di S. Teresa del Bambin Gesù.
Si tratta di una peregrinatio che toccherà varie località, per culminare a Milano, per le giornate del VII Incontro mondiale delle famiglie.

La Casa d’Accoglienza San Giuseppe e Santa Rita è stata scelta dalla Diocesi di Lisieux e da padre Antonio Sangalli, il carmelitano scalzo postulatore della causa di beatificazione, per la profonda sintonia fra la storia di questa coppia, che ha vissuto nella vocazione matrimoniale la propria santità, e la natura familiare della Casa.

Il giorno 16 maggio, alle 10,30 il Vescovo di Imola, monsignor Tommaso Ghirelli, accoglierà le Sante Reliquie presso la Chiesa di San Francesco a Castelbolognese (via Emilia Interna angolo piazza Bernardi) dove rimarranno tutta la giornata affidate alla custodia e alla venerazione dei fedeli.

Alle ore 19,30 sarà celebrata la Santa Messa seguita dalla testimonianza di Padre Sangalli e alle ore 20.30 le sante reliquie saranno accompagnate in processione alla Casa d’Accoglienza San Giuseppe e Santa Rita, dove rimarranno fino alle ore 21.00 del 17 maggio.

Il 17 maggio alle ore 19.00 nel giardino della casa verrà celebrata la benedizione degli sposi, presieduta da monsignor Claudio Stagni, Vescovo di Faenza. A seguire letture, testimonianze e canti.
Alle ore 21.00 trasferimento dell’urna presso il Convento della Santissima Trinità a Castel Bolognese

Il 18 maggio dalle 7.00 sarà ancora possibile venerare le reliquie presso il Convento, alle ore 8.30 Santa Messa e partenza delle reliquie.
Durante la permanenza delle reliquie sarà possibile incontrare Padre Sangalli per conoscere più da vicino la vita e le opere dei Beati.

È possibile prenotare i turni per la preghiera e la venerazione delle sante reliquie, in modo da assicurare una presenza costante, all’indirizzo segreteria@accoglienzasgsr.it