Herbaria 2010 Pubblicato il 10/12/2010

Herbaria 2010, manifestazione di portata nazionale sulle erbe aromatiche, organizzata da Carima Arte, si svolgerà dal 20 al 23 maggio presso la stupenda Abbadia di Fiastra a Macerata, con degustazioni, mostre, spettacoli, mercatini, conferenze, un’ottima occasione per una gita domenicale all’insegna di cultura, natura e shopping.

Botteghe e Mestieri, nella veste di Bottega del Monastero, è stata invitata ad organizzare il settore “Monastica“, la farmacia dei monasteri con più di 150 prodotti monastici provenienti da circa 20 monasteri italiani, francesi, belgi.

Perché un settore dedicato ai prodotti monastici? Perché la conoscenza erboristica contemporanea, deve le proprie origini alla passione, alla dedizione che i monaci fin da San Benedetto, misero nello studio della natura come possibilità di sviluppo del benessere dell’uomo.

HERBARIA_2

In particolare in campo erboristico e medicinale, i primi docenti universitari di erboristeria furono proprio i monaci benedettini. Non solo, a loro dobbiamo anche le tecniche di coltivazione, conservazione e trasformazione delle erbe in unguenti, elisir, amari, sciroppi ecc…. che venivano utilizzati per la cura degli infermi che chiedevano aiuto ai monaci (così sono nati gli ospedali).

Questa tradizione arriva a noi attraverso il lavoro di tanti monaci di diversi ordini, Trappisti, Cistercensi, Carmelitani, Monaci di Betlemme, Camaldolesi etc. che facendo tesoro delle loro tradizioni tramandate attraverso magnifici testi miniati, ci offrono prodotti unici nel rispetto della materia prima e dell’uomo. Quello che ci offrono è l’esempio vissuto di uno stile di vita che oggi chiameremo “slow” nel rispetto dei bioritmi umani e naturali.

Alcuni eccezionali prodotti che potrete trovare ad Herbaria, presso la Farmacia dei monasteri, che allestiremo nel Cellario dell’Abbadia, ma che potete acquistare da subito anche nel nostro sito www.bottegadelmonastero.it sono:

  • l’acqua di melissa che conta 300 anni di storia
  • le salviette e le gocce prodotte dalla Provincia dei Camelitani Scalzi di Verona
  • gli amari dei Monaci camaldolesi
  • i mieli dell’apiario Benedettino di Finalpia Ligure
  • l’elisir all’arancia selvatica e genziana delle Monache Benedettine di Pistoia
  • il famoso elixir della Grand Chartreuse
  • le più buone birre al mondo provenienti dai monasteri trappisti belgi di Orval Westmalle, Rochefort e Westvleteren
  • gli unguenti a base di olio di oliva delle Monache trappiste di Valserena
  • gli oli essenziali della farmacia Sant’Anna